Nel nostro centro potrai esperire l'autentico yoga indiano.

Anugraha  अनुग्रह
 
Anugraha è 'grazia'. Vuol dire 'prendere con cura' o anche 'lasciarsi prendere per mano", farsi portare. Come quando il corpo si muove in un gesto attento. Come quando si prende una postura con presenza sollecita.  'Grazia' è apramāda, non-distrazione. 
'Grazia' diventa 'bellezza' quando si prende e si viene portati senza avidità, ma con fervore. Allora anugraha è essere accompagnati... non importa dove."
Bambino tra i tessuti indiani rossi
indiano trucco shiva tradizioni popolari
Jnana Yoga ज्ञान योग
 
Lo yoga della conoscenza attraverso la contemplazione di sloka di testi Vedici.
Bhakti Yoga  भक्ति
 
Lo yoga della devozione che si espande attraverso la pratica.
statua dorata bakti yoga centro niyan padova
Asana centro niyan yoga padova
Asana आसन
 
L’āsana (la postura) è stabile quando il corpo vi dimora confortevolmente. È l’agio rilassato nell’abitare la postura che la rende centrata e salda. Questa piacevole immobilità non è però staticità inerte, ma, come commenta Vyāsa a Yoga-sūtra I,13 citta, la mente, nell’attitudine contemplativa dell’āsana è un fluire pacificato (praśānta–vahita). 
Mantra मन्त्र
 
La ripetizione del nome divino,  ह्रीं दुं श्री दुर्गायै न: Cos'è un mantra?
mananāt trāyate iti mantraḥ मननात् त्रायते इति मन्त्र: mantra è ciò che protegge dal/per mezzo della costante contemplazione su di esso.
preghiera induista
pranayama uomo indiano
Pranayama प्राणायाम
 
Il controllo e contenimento del respiro. 
"La mente è la signora dei sensi, ma il respiro è il signore della mente".
Haṭhapradīpikā (4-29)
Krya Yoga क्रिया योग
 
Antichissima struttura di tecniche volte a purificare la mente.
ragazza che beve dal fiume indiano
strumenti nada yoga centro niyan
Nada Yoga  नादयोग
 
Lo Yoga del Suono e del corretto riaccordo vibrazionale.
Dhyana Yoga संयम
 
La Meditazione : Del Cuore, Dinamica, Guidata.
palma con lo sfondo tramonto
Santone yogi indiano
शिवतुल्यो जायते
Spanda (स्पन्द)
 
Avviene dunque una trasformazione: questo corpo diventa radiazione, risonanza nella quale tutto ciò che è intorno si riflette.
 
Questo processo di ascolto è quello che si chiama yoga in tutte le differenti tecniche. 
 
Lo yoga in tutte le sue versioni esiste unicamente per affinare l’ascolto e lasciare che tutti questi vari strati di resistenza appaiano uno dopo l’altro.
 
Perciò la parola ‘spirituale’ non ha senso nello shivaismo del Kashmir perché la realtà non è che vibrazione e ascolto di tale vibrazione. L’attenzione è vibrazione e la radiazione ultima è vibrazione. 
 
Dunque non c’è nulla di materiale o di non materiale. C’è quello che viene chiamato Spanda ( Espansione).
 
Testi a cura di D.Manzi, G.Lussana, D.Giacometti, E.Baret.
Silouette posizioni yoga
Cuore Ohm

FACCIAMO YOGA CON IL CUORE

Lo yogin diviene un sahṛdaya, letteralmente ‘dotato di cuore’,
con una sensibilità fervida e partecipe che rende viva l’immobilità della postura,
āsana come opportunità di incrementare il sentito.

 

santone indiano yogi con gli occhi azzurri
Logo Niyan centro yoga

Via Bravi, 5 - Padova (PD)
e-mail:infocorsi@niyan.it | tel:+39 347 4665681
Seguici su: Telegram yoganiyangroup
Instagram yoganiyan

Copyright © 2020 Niyan Associazione Sportiva Dilettantistica | C.F.92214510288 | privacy policy | cookies policy